Superamento dei valori limite

I veicoli diesel privi di un adeguato sistema di depurazione dei fumi sono i principali responsabili dell’inquinamento atmosferico.
Come è ormai risaputo da anni, il livello di inquinamento da ossidi di azoto nei centri città della Germania non rispetta i limiti previsti dalle normative vigenti. A questo proposito, il traffico cittadino in Germania risulta essere anche la causa della presenza di biossido di azoto.
Secondo i dati relativi alla qualità dell’aria forniti dall’Agenzia Federale per l’Ambiente (ultimo aggiornamento agosto 2014) nel 2013 più della metà delle stazioni di misurazione situate in zone ad alta concentrazione urbana ha rilevato valori medi di biossido di azoto superiori al valore limite consentito di 40 μg/m3.
L’Agenzia Federale per l’Ambiente ritiene tuttavia che il valore di 56% ottenuto dalle rilevazioni debba necessariamente essere corretto al rialzo, attestandosi così al 70% (fonte: Agenzia Federale per l’Ambiente 2014).
Sempre secondo l’Agenzia Federale per l’Ambiente, in campagna e nelle aree lontane dalle zone ad alta concentrazione urbana i valori medi annuali di NO2 sono invece fortemente al di sotto della soglia di 40 μg/m3.