Zone ambientali blu a Lipsia / Dresda / Halle – Pianificazione

Le città di Lipsia, Dresda e Halle combattono da anni contro l'inquinamento atmosferico. Per questo motivo, l´Associazione Tedesca per l´Ambiente (DUH) minaccia di denunciare anche le città di Dresda e Halle a causa del superamento dei valori limite di emissione degli ossidi di azoto. Le accuse sono state sollevate nell´ambito della denuncia del luglio 2017, avviata dopo la sentenza del processo contro la città di Stoccarda. In primo luogo, entrambe le città sono state invitate ad adottare misure per garantire la conformità con i valori limite di emissione entro il gennaio 2018. In caso di non conformità con i valori previsti, seguiranno denunce. Sebbene le città di Dresda e Lipsia abbiano dichiarato nel maggio 2017 di non voler introdurre Zone Blu, devono ora ricorrere a misure efficaci. Dresda vuole impegnarsi particolarmente ad espandere la rete delle piste ciclabili e del trasporto pubblico. Anche se, secondo un sondaggio in tutta la Germania, Dresda è la città più soddisfatta in merito al trasporto pubblico. Halle, invece, vuole collaborare con il governo del Land di Sassonia-Anhalt, avviare uno studio sulla qualità dell'aria e completare una circonvallazione.

Ossidi di azoto a Lipsia / Dresda / Halle - Informazioni fino a settembre 2017

Lipsia: attualmente la qualità dell´aria è misurata in quattro punti. I valori medi annuali di emissione degli ossidi di azoto sono costantemente diminuiti negli ultimi anni. Nel 2014 è stato registrato il valore più basso sin dal 1995 garantendo, per la prima volta, la conformità con i valori previsti. Da allora i valori sono stati relativamente stabili, anche se leggermente superiori a quelli stabiliti.
Dresda: negli ultimi anni i valori limite di emissione degli ossidi di azoto sono generalmente diminuiti. Tuttavia, i valori di alcuni punti cruciali del centro urbano sono stati chiaramente superati. Di conseguenza l´Associazione Tedesca per l´Ambiente ha minacciato di denunciare la città.
Halle: l'anno scorso i valori medi giornalieri hanno superato più volte le normative stabilite dall'UE. Tuttavia, la città sottolinea il fatto che i valori limite di emissione degli ossidi di azoto possono essere superati 35 volte l'anno. Ad Halle questo non si è ancora verificato.