Blu zone ambientale a Monaco – Pianificazione

A seguito delle novità annunciate il 07.04.2016 dai Ministri Federali dell´Ambiente cinque membri del consiglio comunale di Monaco hanno presentato un’interrogazioneche vincola il sindaco Dieter Reiter a fornire informazioni in merito all’introduzione da parte dell’amministrazione comunale di zone accessibili con il Bollino Blu e, nello specifico, al numero di veicoli che ne risulterebbero interessati. L’interrogazione riguarda anche la richiesta di informazioni in merito al numero di taxi e di veicoli commerciali coinvolti e, in particolare, al numero di autovetture diesel per le quali l’accesso a suddette zone sarebbe interdetto. È possibile visionare l’interrogazione qui. La risposta del 2016/05/19 è qui.
Come documentato dal quotidiano Abendzeitunggià il 29.09.2019, i Verdi hanno finalmente presentato una mozione per l´adozione di misure contro l’inquinamento atmosferico a Monaco e l’introduzione del Bollino Blu. La mozione segue la pubblicazione dal valore medio annuale di biossido di azoto rilevato dalla stazione di misurazione situata nella Landshuter Allee. Tale valore è risultato infatti essere sistematicamente superiore al valore limite consentito, arrivando nel 2014 ad essere addirittura il doppio rispetto al valore limite massimo imposto dall’EU.